AMMISSIONE

L’ammissione al “Master Executive” e al “Master Universitario di II livello” in Governance, Sistema di Controllo e Auditing negli enti pubblici e privati, istituiti per l’anno accademico 2017/2018, è subordinata al possesso di una laurea (vecchio ordinamento o specialistica) in discipline Economiche, in Ingegneria e in Giurisprudenza (secondo le lauree di ciclo unico) o nelle seguenti classi di laurea magistrale: LM16, LM18, da LM20 a LM35, LM40, LM56, LM62, LM63, LM76, LM77, LM82, LM83, LMG.
Per coloro che ambiscono a borse di studio INPS – Gestione ex INPDAP o ad altre borse di studio eventualmente originate da convenzioni, l’ammissione è subordinata ad una selezione per titoli (mediante una accurata analisi dei CV dei candidati) ed esame, il quale è strutturato in due parti: una prova scritta su discipline tipiche della laurea del candidato ed un colloquio psico-attitudinale e motivazionale.
Ecco di seguito i link per i bandi INPS:

MASTER EXECUTIVE

Sono ammessi alla selezione per il “Master Executive” i laureati che alla data di scadenza del bando siano impiegati con contratto di lavoro dipendente presso soggetti pubblici.
L’INPS mette a bando per il “Master Executive” 5 borse di studio.

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO

Per il “Master Universitario di II livello” possono accedere alle selezioni tutti i nati dopo il 31 Ottobre 1992 che abbiano superato l’esame di laurea con un voto non inferiore a 102/110.
L’INPS mette a bando per il “Master Universitario di II livello” 6 borse di studio.

ISCRIZIONI

È possibile iscriversi al Master in “Governance, Sistema di controllo e Auditing negli enti pubblici e privati”, collegandosi al portale dello studente di Roma TRE.
Per coloro i quali non ambiscono a borse di studio, l’ammissione è subordinata ad un colloquio attitudinale e motivazionale che ne verifichi l’idoneità.
In ogni caso è previsto un numero massimo di partecipanti ammessi pari a 40 iscritti.